mercoledì 4 marzo 2015

Assemblea Straordinaria del 1 marzo 2015 - Resoconto attività svolte dal comitato

Comitato Montecastelli Viva onlus

Assemblea Straordinaria del 1 marzo 2015 

Ordine del Giorno:

  • Lettura ed approvazione del Verbale della seduta precedente (29/12/2014)
  • Rendicontazione delle attività svolte fino ad oggi
  • Formalizzazione adesioni nuovo promotori
  • Varie ed eventuali

RENDICONTO DELLE ATTIVITA’ SVOLTE

Il Consiglio Direttivo, composto da undici persone,  ha iniziato a lavorare a partire dal 02 gennaio 2015. Le cariche consiliari risultano così distribuite:
Presidente: Mezzedimi Chiara
Vice-Presidente: Bonhoffer Philipp
Segretario: Montagnani Katiuscia
Tesoriere: Moni Antonio
Consiglieri: Amodeo Matteo, Bacci Claudio, Bosio Margherita, Carli Tamara, Martignoni Giovan Pasquino,  Patricolo Alessandra, Zuccaro Nicolò

Osservazioni a Progetti Magma

La prima urgenza da affrontare è stata quella della presentazione delle osservazioni, nell’ambito della procedura di Valutazione Ambientale (VIA), al progetto di Mama Energy Italia per la realizzazione dei pozzi profondi Men1 e Men2 e relative opere di collegamento, con scadenza 03 febbraio 2015. Per la compilazione di osservazioni competenti e opportunamente circostanziate ci siamo rivolti ad una geologa indicataci dal Comitato Difensori della Toscana (Casole d’Elsa) che ha fornito una relazione dettagliata ed esauriente da presentare in Regione. Abbiamo consegnato la relazione a firme congiunte di Montecastelli Viva, Comitato Difensori della Toscana e Casole Nostra. I Comitati che hanno posto la firma insieme alla nostra si sono con noi assunti l’oneredella parcella della professionista.  Con l’aiuto del comitato di Casole e di moltissimi cittadini siamo riusciti a consegnare 111 osservazioni. Successivamente, a  Magma è stato richiesto dalla Regione di integrare la documentazione presentata  con le prove sismiche a riflessione  sul territorio dell’intero progetto Mensano. E’ cominciata così la produzione di nuove osservazioni  per richiedere che le eventuali prove sismiche vengano sottoposte a Valutazione di Impatto Ambientale. Questa nuova serie di osservazioni ha comportato una ulteriore consulenza da parte della geologa, consegnata alla Regione di nuovo a firme congiunte di Montecastelli Viva, Comitato Difensori della Toscana e Casole Nostra,  ma stavolta pagate dai comitati di Casole.  Abbiamo consegnato all’ufficio della Regione ben 154 osservazioni in cartaceo compilate, di nuovo, con l’aiuto di tutti i comitati e dei cittadini.

Consulenza legale

Per orientarci nel campo degli aspetti legali della questione, abbiamo cercato contatti con alcuni avvocati amministrati visti di diverse città. Dopo una fase iniziale di consultazioni informali per la compilazione delle osservazioni e dell’iter amministrativo che ci riguarda, stiamo per affrontare la possibilità di un ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) per cui si renderebbe indispensabile l’assistenza di uno studio legale.  Siamo ancora in attesa di alcuni preventivi di spesa per decidere un eventuale incarico. A seguito della moratoria approvata l’11 febbraio scorso,  è previsto uno slittamento di sei mesi di qualsiasi provvedimento della Regione in ambito geotermico (ovvero una sospensione di tutte le autorizzazioni non ancora perfezionate, mentre niente cambia per tutte quelle già concesse). Tutti gli studi legali consultati sono stati unanimi nel sostenere che qualsiasi azione sarebbe possibile solo dopo che la Regione avesse emanato un qualche provvedimento e, in ogni caso, che le eventuali azioni avrebbero maggiore efficacia nel caso in cui fossero intraprese dai privati cittadini che vedono lesi e danneggiati i propri diritti ed  interessi . In questo caso il Comitato potrebbe efficacemente essere di supporto a chi intraprendesse un simile passo. Ci è stato inoltre precisato che le spese legali derivanti da eventuali azioni, sarebbero divisibili tra i vari danneggiati che decidessero di agire tramite uno stesso legale.

Organizzazione eventi

In collaborazione con Rete NoGESI  (Rete Nazionale No Geotermia Elettrica Speculativa e Inquinante) il Comitato ha organizzato in data 1 febbraio un Convegno sul tema “Geotermia e Territorio” con l’intervento di esponenti delle amministrazioni locali e di esponenti della comunità scientifica. A seguire dell’evento, è stato offerto un buffet a base di specialità locali offerte dai produttori della zona.

Comunicazione:

Abbiamo fin da subito sentito l’esigenza di una corretta ed affidabile informazione e comunicazione sia interna che esterna. A questo scopo, seppur con i tempi determinati da una serie di urgenze, abbiamo predisposto alcuni canali di comunicazione:
Mailing List abbiamo creato un indirizzo di posta elettronica del comitato ( montecastelli.viva@gmail.com)  e realizzato nel tempo una lista dei contatti dei promotori e dei simpatizzanti, che aggiorniamo continuamente. Spediamo attraverso questo indirizzo comunicati e notizie ufficiali.
Blog ( http://montecastelliviva.blogspot.it  ) è lo spazio internet attraverso il quale comunichiamo ufficialmente.  Questo supporto contiene anche un archivio di articoli, servizi giornalistici (televisivi e radiofonici) e un calendario degli eventi organizzati dal Comitato.
Facebook  (profilo Montecastelli Viva), curato da Nedda Grassi, che raccoglie e diffonde materiale utile alla nostra causa da varie fonti.
Attraverso questi canali diffondiamo periodicamente notizie sulle nostre attività.

Formalizzazione della nascita del comitato

 Abbiamo fin da subito avviato le pratiche burocratiche necessarie a registrare formalmente il comitato e solo successivamente ci è stato possibile aprire un conto corrente bancario. Abbiamo inoltre chiesto ed ottenuto l’iscrizione del  Comitato nell’Elenco Regionale delle Onlus. Questo ci consente un risparmio in termini fiscali e rende possibile l’iscrizione nell’elenco degli aventi diritto al  5xmille (salvo registrazione).

Rapporti con Enti esterni:

Amministrazione Comunale: abbiamo fin da subito cercato un contatto con il Sindaco Ferrini che ha concesso l’uso dei locali delle ex Scuole per le riunioni del Comitato. Per quanto riguarda le istanze dei cittadini portate avanti attraverso il Comitato sulle problematiche relative alle eventuali istallazioni industriali, il Sindaco si è mostrato estremamente preoccupato e sta valutando come potersi attivare in difesa del territorio e della popolazione.
Amministrazione Regionale: in data 15 gennaio il Consigliere Regionale PD Ivan Ferucci ha incontrato la popolazione di Montecastelli  presso la sala “L’orto Del Prete”.
Camera dei Deputati: in data 07 febbraio il Deputato PD Fedrico Gelli ha incontrato il Consiglio Direttivo di Montecastelli Viva e, apprese le notizie sulle due concessioni che incombono su Montecastelli, ha proceduto ad una interrogazione Parlamentare sull’argomento che ha avuto luogo in data 17/02.
Soprintendenza Beni Culturali e Archeologici: in data 11 febbraio si è verificato un sopralluogo nella zona di un funzionario della Soprintendenza ai Beni Archeologici che però non ha dato esiti conclusivi.
ENEL: in data 10 febbraio una rappresentanza del Consiglio Direttivo incontra il Dott. Montemaggi (Enel Green Power) per presentare le finalità di intervento del Comitato ed approfondire la reciproca conoscenza.
Abbiamo interessato alla nostra battaglia anche il Fondo Ambiente Italiano (FAI), sia a livello regionale che nazionale,  e Legambiente con la cui sezione Provinciale di Pisa si è avviato un primo contatto.
Petizione: la Petizione promossa dal Comitato fin dai primi giorni della sua esistenza ed indirizzata al Presidente Enrico Rossi, nella quale si chiede la tutela del territorio di Montecastelli, ha superato le 3.000 firme. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito firmando e promuovendo la petizione.

Relazione Finanziaria:

Il Comitato deve già affrontare spese importanti, quali la parcella della geologa (E 5.250,00) e le spese di registrazione (E 200,00). Sicuramente dovremo affrontare anche altre spese (altrettanto importanti) e per questo chiediamo la collaborazione economica di tutti (promotori e simpatizzanti) attraverso un contributo nella misura in cui a ciascuno è possibile. Tutte le donazioni possono essere recapitate al comitato direttamente in contanti, nelle occasioni pubbliche in cui si trova la cassetta per le donazioni, oppure inviando un versamento sul conto corrente intestato al Comitato Montecastelli Viva:

Iban: IT 73 N 01030 71110 000000599495
Swift/Bic:  PASCITM1PI8  (per bonifici internazionali)


Al momento della dichiarazione dei redditi, per la destinazione del 5x mille potrà essere inserito nell’apposito spazio il codice fiscal del Comitato:
CF: 90056720502

Ricordiamo che il Comitato è nato per volontà di una popolazione che si sente minacciata da progetti che mirano alla definitiva compromissione del territorio in cui vive e lavora molto duramente. E’ coordinato da un gruppo di persone che porta avanti le attività a puro titolo gratuito e che la continuazione delle attività medesime è legata al reperimento di fondi.

Progetti per il prossimo futuro:

Definizione rapporto con un legale
Implementazione contatti con istituzioni ed amministrazioni comunali, regionali e statali
Organizzazione eventi per promuovere le attività del Comitato
Organizzazione eventi per raccolta fondi
Implementazione mezzi per reperimento diffuso di fondi

Per ciò che concerne questo capitolo, preme ricordare che questo elenco è puramente indicativo e che altre idee e suggerimenti sono assolutamente benvenuti e bene accetti.